hamburger menu

Equitazione, Fise e Regione Lazio insieme per la riqualificazione dei Pratoni del Vivaro

Al centro equestre di Rocca di Papa si svolgeranno i Mondiali a settembre

27-07-2022 17:03
EQUITAZIONE ZINGARETTI VIVARO
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

ROCCA DI PAPA (RM) – Riqualificare l’impianto equestre federale ai Pratoni del Vivaro che dal 15 al 25 settembre ospiterà i Campionati mondiali di sport equestri. È lo scopo del protocollo di intesa firmato oggi, a Rocca di Papa, dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dal presidente della Federazione Italiana Sport Equestri (Fise), Marco Di Paola, e dalla sindaca della cittadina alle porte di Roma, Veronica Cimino. L’intesa prevede un piano di investimenti da parte della Regione Lazio di 800mila euro destinati alla rinascita dello storico impianto delle Olimpiadi del 1960, con altri 200mila euro per il programma di sostegno all’evento sportivo. Inoltre saranno a disposizione 3,5 milioni di euro per interventi infrastrutturali di manutenzione viaria nel comune di Rocca di Papa e le adiacenze di Rocca Priora e Velletri, realizzati in collaborazione con Astral.

ZINGARETTI: UN SALTO POSITIVO DELLA QUALITÀ

“Come Regione Lazio ce l’abbiamo messa tutta- ha dichiarato Zingaretti- perché era giusto dare ai Mondiali di equitazione un luogo come questo, finanziando e chiedendo a tutti di fare squadra. Dopo le Olimpiadi questo luogo è caduto nel dimenticatoio e allora, vedendolo oggi, capiamo quanta strada abbiamo fatto. I Mondiali saranno un grande evento sportivo, in una meraviglia della Regione. E anche dopo, per i cittadini e turisti ci sarà un salto positivo della qualità della fruibilità del territorio”.

Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della Fise: “Oggi festeggiamo la riapertura di questo meraviglioso centro, i mondiali che ci saranno a settembre e le istituzioni, con in testa la Regione Lazio, che assistono la Federazione nella rigenerazione di questo impianto”, ha spiegato Di Paola.

La firma di questo protocollo “concretizza ancora di più un lavoro lungimirante che il Comune di Rocca di Papa conduce da anni”, ha commentato la sindaca Cimino. “Oggi, con questo ulteriore contributo straordinario da parte della Regione Lazio, siamo in grado di implementare la qualità dell’investimento sulla struttura, quale unica al mondo, integrando i già previsti investimenti sulle infrastrutture, indispensabili per collegare la frazione del Vivaro alla città, e per dare ulteriore slancio alla promozione di Rocca di Papa”.

Infine, Pierluigi Sanna, vicesindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale e sindaco di Colleferro: “La firma del protocollo è un’occasione irripetibile per valorizzare e promuovere un territorio di assoluta bellezza, terreno ideale per gli sport equestri”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-27T17:03:32+02:00