Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Incendi in Maremma e all’Elba, in azione gli elicotteri

Le fiamme hanno colpito le località di Colle Fagiano nel comune di Scansano (Grosseto) e di Case Burraccio a Porto Azzurro all'isola d'Elba. Il forte vento complica la gestione degli incendi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

FIRENZE – Doppio incendio boschivo in Toscana. Interessate le località di Colle Fagiano nel comune di Scansano (Grosseto) e di Case Burraccio a Porto Azzurro all’isola d’Elba. Il rogo in Maremma, riferisce una nota della Regione, è in corso da alcune ore. Sul posto due elicotteri del sistema regionale antincendio stanno provvedendo alle operazioni di spegnimento. All’isola d’Elba, invece, dove le fiamme sono divampate da poco, un altro elicottero è impegnato per limitare la diffusione del fuoco in attesa dell’arrivo delle squadre di volontari. In preallarme un secondo velivolo, pronto a intervenire in caso di necessità. Per quanto riguarda l’incendio ancora in corso in Maremma, si apprende, le fiamme si sono diffuse nella macchia mediterranea e fra gli oliveti in località Colle Fagiano. Le fiamme spinte dal forte vento si muovono in modo imprevedibile risalendo le colline e l’alveo del torrente Trasubbie complicando le operazioni di spegnimento.


A terra gli operai e due direttori delle operazioni della Unione dei Comuni del Fiora, si prodigano nelle operazioni per placare le fiamme insieme a numerose squadre di volontari e vigili del fuoco. Al momento le abitazioni e le aziende agricole presenti nella zona non sono lambite dalle fiamme. Tuttavia, in virtù delle previsioni meteo che segnalano una persistenza del vento fino a stasera, sono in arrivo altre 10 squadre di volontariato per avere la meglio sull’incendio prima del tramonto. Ulteriori rinforzi, infine, sono attesi stanotte per la prosecuzione delle necessarie operazioni di bonifica e controllo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»