Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Al Forte di Bard un’estate di eventi, il 22 agosto Alice

forte_di_bard_ph_fb
Cantante omaggerà Battiato; attesi gli Extraliscio e la Taurinense
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARD (AOSTA) – Dopo la recente riapertura della fortezza, tornano i concerti dal vivo al Forte di Bard. Tra gli appuntamenti più attesi dell’estate, il concerto della cantautrice Alice, previsto per domenica 22 agosto, che omaggerà il maestro Franco Battiato e, direttamente dal Festival di Sanremo, gli Extraliscio, attesi per il 14 agosto per la tappa valdostana del tour ‘È bello perdersi’. Due i concerti inseriti nel Festival internazionale di cultura e musica antica Kalendamaya: il 24 luglio con il Vocal Ensemble Artù e il 4 settembre con l’Ensemble Badinage. Il 25 luglio sarà la volta dell’esibizione della Fanfara della Brigata Alpina Taurinense, promossa in collaborazione con il Centro Addestramento Alpino dell’Esercito Italiano, mentre sabato 17 luglio è previsto il concerto dell’orchestra di fiati Arsnova diretta da Fulvio Creux.

Per la rassegna culturale Forte di Bard incontri, tre gli appuntamenti previsti: domenica 8 agosto, alle 21, Antonio Manzini presenterà ‘Vecchie conoscenze’, la decima indagine di Rocco Schiavone; giovedì 12 agosto, alle 18, incontro con lo storico e filologo Luciano Canfora che parlerà sul tema Giulio Cesare e gli altri dittatori democratici; venerdì 13 agosto, alle 21, lo psichiatra Paolo Crepet presenterà il suo ultimo libro ‘Oltre la tempesta, come torneremo a stare insieme’. La sesta edizione di Napoleonica, la rievocazione del passaggio di Napoleone Bonaparte con le sue truppe a Bard, si svolgerà dal 30 luglio al primo agosto. Completano l’offerta estiva del forte una serie di laboratori didattici per i più piccoli, previsti nei mesi di luglio e agosto.

Sul fronte mostre, fino al 31 agosto sarà possibile visitare le esposizioni fotografiche Wildlife Photographer of the Year e C’era una svolta, Come siamo cambiati e come è cambiata l’Italia attraverso 75 anni di immagini dell’Ansa. Dal 9 luglio al 17 ottobre verrà allestita, nella sale delle Cannoniere, la mostra ‘Il Monte Cervino: ricerca fotografica e scientifica’; il Museo delle Alpi accoglierà l’allestimento ‘Icona Cervino’. Protagoniste le opere dell’artista Alessandro Busci, le creazioni di Emilio Pucci, le imprese alpinistiche di Hervé Barmasse e le celebri immagini di Mike Bongiorno.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»