Grecia. Varoufakis: “Il referendum è sull’accordo, non si esce dall’euro”

[caption id="attachment_12316" align="alignleft" width="300"] Y. Varoufakis[/caption] ROMA  - "La domanda che vogliamo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
varoufakis
Y. Varoufakis

ROMA  – “La domanda che vogliamo fare al popolo greco è ‘siete d’accordo che si debba sottoscrivere la proposta delle autorità europee? Sì o no?. Siamo pronti a recepire la risposta”. Lo dice il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, in conferenza stampa a Bruxelles, ai microfoni di Rainews24. “Non è vero che questo referendum sia sull’euro, la realtà è che non c’è alcuna possibilità di uscire dall’Unione monetaria, c’è la possibilità di uscire dall’Unione ma non dall’euro“, aggiunge.

“Faremo qualunque cosa decida il popolo greco, anche se questo dovesse comportare un cambiamento nel governo”, spiega Varoufakis. “Il primo ministro Tsipras, e anche il team che ha condotto le trattative: noi siamo solo gli agenti. Chi decide e’ il popolo greco“, aggiunge Varoufakis.

 

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»