hamburger menu

Governo, trovato l’accordo sul catasto. “Ora iter rapido in Parlamento”

L'intesa riguarda gli ultimi aspetti della delega fiscale: oltre alla revisione del catasto, i regimi di tassazione del risparmio, l'Irpef e le deduzioni e detrazioni

draghi presidente del consiglio

ROMA – Dopo l’accordo sui balneari, è il turno della delega fiscale. Dopo l’incontro presieduto dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Roberto Garofoli, che era stato preannunciato da Draghi e si è tenuto ieri sera a Palazzo Chigi con i referenti designati dai partiti di maggioranza, è stata trovata un’intesa.

L’accordo, spiegano fonti di Palazzo Chigi, ha riguardato gli ultimi aspetti della delega, in particolare quelli relativi alla revisione del catasto, alla disciplina dei regimi di tassazione del risparmio, alla revisione dell’Irpef e del sistema delle deduzioni e delle detrazioni fiscali. Le forze di maggioranza si sono impegnate a fare in modo che l’iter sia rapido in entrambi i rami del Parlamento.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-27T17:30:16+02:00

Ti potrebbe interessare: