Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Comunali Napoli, Maresca: “Se Manfredi ha trovato 5 miliardi in cinque giorni allora è Mandrake”

catello maresca
"Io candidato del centrodestra? Se dovete cercare qualcosa da affibbiarmi scrivete che sono un moderato di ispirazione cattolica"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Da un lato sono contento per la statura dell’avversario, dall’altro sono sorpreso dalle motivazioni. Se l’ex rettore è riuscito a trovare 5 miliardi in cinque giorni siamo di fronte a Mandrake, non a Manfredi”. Lo dice, a margine di una iniziativa al teatro Sannazaro, il candidato a sindaco di Napoli Catello Maresca parlando dello sfidante del centrosinistra, Gaetano Manfredi.
In merito alle risorse trovate per riequilibrare i conti, Maresca spiega che “potrebbe essere una notizia positiva per la città, ma non ci credo tanto a dire la verità. Vedremo”.

LEGGI ANCHE: “Patto di Napoli”: M5s, Leu e Pd lanciano la candidatura di Gaetano Manfredi

MARESCA: “SE MI SENTO CANDIDATO DEL CENTRODESTRA? SONO MODERATO”

“Io rispetto i partiti – aggiunge Maresa – e il lavoro che i partiti, che sono organismi costituzionali, devono fare. Parlerò con tutti i partiti che vorranno farlo, su delle basi però chiare e indiscutibili, assolutamente trasparenti, che sono quelle del mio percorso”.
“Se mi sento il candidato del centrodestra? Credo che questi schemi siano un po’ antiquati. Le buche di una città – dice – non sono né di destra né di sinistra. Le problematiche che deve affrontare l’amministratore comunale sono poco ideologiche”.
“Io – sottolinea il magistrato – mi sento il candidato Catello Maresca, sono sempre stato una persona moderata dai valori cattolici e questi mi hanno sempre dato tutte le risposte di cui avevo bisogno. Sono convinto che continueranno a darmele senza la necessità di essere etichettato come uomo di centrodestra o centrosinistra. Se dovete cercare qualcosa da affibbiarmi – dice Maresca ai giornalisti – scrivete che sono un moderato di ispirazione cattolica”.
“Io – aggiunge – aspetto anche il Pd o i 5 Stelle. Ho tanti amici di quell’area. Le nostre porte sono aperte”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»