Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Juventus, trovato l’accordo con Allegri: Pirlo sarà esonerato

massimiliano allegri
Il tecnico toscano torna a Torino dopo due stagioni. Nel corso della sua prima esperienza in bianconero ha vinto cinque scudetti ed è arrivato due volte in finale di Champions
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Intesa raggiunta tra la Juventus e Massimiliano Allegri: manca l’ufficialità, ma le parti si sono incontrate e accordate per il gran ritorno dell’allenatore livornese dopo due stagioni. Non basterà quindi ad Andrea Pirlo aver vinto la Coppa Italia e la Supercoppa Italiana alla sua prima esperienza per salvare la panchina: l’eliminazione dagli ottavi di finale di Champions contro il Porto e il quarto posto acciuffato solo all’ultima giornata non hanno convinto il presidente Andrea Agnelli, che lo esonererà dopo appena un anno. Un altro cambio importante per la Vecchia Signora, che a giugno saluterà dopo undici anni il responsabile dell’area sportiva Fabio Paratici, il cui contratto in scadenza non sarà rinnovato.

LEGGI ANCHE: Juventus, niente rinnovo per Paratici: a giugno sarà divorzio

IL RITORNO DOPO CINQUE ANNI DI SUCCESSI

La prossima sarà dunque la terza stagione di fila in cui i bianconeri si presenteranno al via con un nuovo allenatore: nel 2019, dopo l’esonero di Allegri, era stato preso Maurizio Sarri, cui però non bastò vincere lo scudetto per essere confermato. La scorsa estate Agnelli decise dunque di puntare su Pirlo, appena assunto come tecnico della formazione Under 23 ma subito promosso in prima squadra in seguito alla rottura con Sarri. E adesso un nuovo cambio e la chiusura del cerchio: via Pirlo, ecco l’Allegri bis. Con lui la Juventus in cinque anni ha vinto cinque scudetti, quattro Coppe Italia e due Supercoppe Italiane. Oltre ad arrivare per due volte in finale di Champions League, perdendo però contro Barcellona (2015) e Real Madrid (2017). E ora per il 53enne tecnico toscano, che dopo aver lasciato la panchina bianconera è rimasto fermo in attesa di una proposta soddisfacente, si riaprono le porte della Continassa.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»