Renzi difende l’Italicum: “Non si discute”

L'italicum e le riforme "eliminano il rischio di inciuci permanenti"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

M. Renzi

ROMA  – “La legge elettorale, l’italicum, non si discute. Nel senso che da’ la certezza a chi arriva primo di governare. E’ una legge fondamentale nel rapporto tra politici e persone, perche’ la legittimazione del consenso finalmente trova una sponda istituzionale, nel momento in cui si prevede il ballottaggio”.  Lo dice Matteo Renzi, in una conferenza stampa al termine del G7.

L’italicum e le riforme “eliminano il rischio di inciuci permanenti”, aggiunge Renzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»