Vaccino, in Campania a docenti e personale scolastico somministrazione per fasce d’età

vaccino
Docenti universitari, dirigenti e docenti scolastici, personale Ata e altre categorie non riceveranno più il vaccino in base all’appartenenza a una specifica categoria, ma su base anagrafica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – L’unità di crisi della Regione Campania comunica che i cittadini che hanno effettuato regolarmente l’adesione alla campagna vaccinale in quanto rientranti in categorie specifiche sono stati automaticamente collocati dal sistema telematico nella rispettiva fascia d’età.
Quindi, docenti universitari, dirigenti e docenti scolastici, personale Ata e altre categorie riceveranno il vaccino in base all’età e non più in base all’appartenenza a una specifica categoria. Le Asl competenti procederanno alla loro convocazione, nel rispetto delle priorità, su base anagrafica.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»