Coronavirus, tagli sugli straordinari all’ospedale San Carlo di Potenza

Il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata Mario Polese ha chiesto al direttore Massimo Barresi la risoluzione del problema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Taglio economico degli straordinari ai medici e agli infermieri dell’ospedale San Carlo di Potenza. A darne notizia e’ il vicepresidente del Consiglio regionale della Basilicata Mario Polese (Italia Viva), che in una lettera inviata al direttore dell’azienda ospedaliera regionale, Massimo Barresi, ha chiesto la risoluzione del problema facendo appello alla “serenità” e al “dialogo” con la maggioranza regionale. “Non è auspicabile che queste persone, già penalizzate per la funzione preziosissima che stanno svolgendo a favore della comunità, non si vedano riconosciuto un diritto che è quello del pagamento degli straordinari” ha scritto Polese, ricordando la richiesta da parte del Consiglio regionale di concedere un benefit a medici, infermieri e operatori sanitari per l’emergenza coronavirus. L’invito del consigliere è di mettere fine alla vicenda e di trovare le risorse necessarie, anche in Regione, per intraprendere una strada percorribile.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»