Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Governo, Salvini rassicura: “Non lascio Berlusconi”; L’Italia secondo l’Istat: sud sempre piu’ lontano

Edizione del 27 aprile 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GOVERNO, SALVINI RASSICURA: NON LASCIO BERLUSCONI

Mentre sui giornali imperversano i retroscena che danno Matteo Salvini in procinto di lasciare il centrodestra per formare un governo coi Cinque Stelle, il leader della Lega smentisce di voler abbandonare Berlusconi. E sulla possibilita’ che siano Cinque Stelle e Partito democratico a formare un governo, Salvini taglia corto: “Hanno zero possibilita’”. Intanto a Pavia compaiono adesivi minatori nei confronti di Salvini ripreso a testa in giu’. Lui replica: “Vado avanti, non ho paura”.

L’ITALIA SECONDO L’ISTAT: SUD SEMPRE PIU’ LONTANO

Un paese, o meglio due. L’Istat fotografa lo stato di salute dell’Italia e scopre che il Paese migliora, ma Nord e Sud sono ormai due entita’ distinte. Al punto che a Trento si vive in media 3 anni piu’ che in Campania. Il 12 per cento degli italiani vive in condizioni di grave deprivazione. Ma in Campania e in Sicilia la percentuale e’ doppia: sono il 26 per cento. Al Nord il tasso di occupazione e’ del 70 per cento. Al Sud del 47. Il Mezzogiorno si colloca all’ultima posizione nella graduatoria dell’Ue.

DUE COREE, LA STORIA IN UNA STRETTA DI MANO

“Una pietra miliare per la pace”. La Chiesa cattolica festeggia la pace tra le due Coree. Alle 9.30 di questa mattina, 2.30 della notte in Italia, Kim Jong-un e’ diventato il primo leader della Nord Corea ad attraversare la linea di demarcazione militare che divide da 70 anni la Penisola. Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-in, lo ha atteso sul cordolo di cemento che segnala il confine. Poi, a sorpresa, Kim ha sollecitato Moon a riattraversare il confine per calpestare la terra nord coreana. Lo hanno fatto tenendosi per mano.

1 MAGGIO, CONCERTONE DEDICATO ALLA SICUREZZA SU LAVORO

Festa e otto ore di musica per celebrare il primo maggio a piazza San Giovanni, con il tradizionale concertone che quest’anno sara’ condotto da Ambra Angiolini e Lodo Guenzi, voce del gruppo lo Stato sociale. La kermesse promossa da Cgil, Cisl e Uil e’ dedicata alla sicurezza, cuore del lavoro. Star dell’edizione 2018 la rocker italiana Gianna Nannini. Sul palco si alterneranno tra gli altri Fatboy Slim, Max Gazze’, Carmen Consoli , Ermal Meta, Lo Stato Sociale, Le Vibrazioni.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»