Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Olimpiadi di Rio 2016: Federica Pellegrini sarà la portabandiera dell’Italia

federica pellegrini
ROMA - E' arrivata anche l'ufficialita': Federica Pellegrini sara' la
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

pellegrini

ROMA – E’ arrivata anche l’ufficialita’: Federica Pellegrini sara’ la portabandiera dell’Italia ai Giochi Olimpici di Rio 2016, in programma dal 5 al 21 agosto. L’investitura della campionessa di nuoto e’ stata annunciata formalmente dal presidente del Coni, Giovanni Malago’, ai membri di Giunta riuniti questa mattina al Foro Italico.

Pellegrini, oro olimpico nei 200 stile libero a Pechino 2008, diventa cosi’ il quinto alfiere donna nella storia azzurra dei Giochi Estivi – la prima fu la ginnasta Miranda Cicognani a Helsinki 1952 – regalando una pagina storica anche al mondo del nuoto, che rientra tra le discipline gratificate dalla nomina di un proprio atleta nel ruolo di portabandiera. L’attuale detentrice del primato mondiale ed europeo nei 200 metri, grazie all’argento vinto ai Mondiali di Kazan 2015 e’ diventata la prima nuotatrice di tutti i tempi a salire sul podio iridato per la sesta volta consecutiva. Da oltre dieci anni infatti, dal secondo posto di Montreal 2005, e’ sempre stata tra le prime tre regine di specialita’ (due ori, tre argenti e un bronzo), vincendo anche altri due ori mondiali nei 400 stile libero. Pellegrini, che ricevera’ nelle prossime settimane il Tricolore dalle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, fara’ sventolare la bandiera al Maracana il prossimo 5 agosto, una data scritta nelle stelle: lo stesso giorno festeggera’ infatti il suo 28esimo compleanno, rappresentando l’Italia nella manifestazione sportiva piu’ importante e coronando una carriera da sogno, che vive – da sempre – nel segno di talento, sacrificio e passione. 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»