fbpx

Tg Lazio, edizione del 27 marzo 2020

CORONAVIRUS. 202 POSITIVI ALLO SPALLANZANI, 12 IN MENO DI IERI

Sono 202 i pazienti positivi ricoverati allo Spallanzani, di questi 25 necessitano di supporto respiratorio. Lo ha comunicato l’ospedale attraverso l’odierno bollettino da cui si evince un calo di 12 casi rispetto alla giornata di ieri. “Si rafforza il trend di diminuzione del numero di ricoveri contemporaneamente all’aumento del numero di pazienti dimessi o trasferiti in strutture a bassa complessita’ assistenziale”, hanno spiegato i medici, aggiungendo che “in giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici”.

CORONAVIRUS, LAZIO QUARTA REGIONE PER NUMERO TAMPONI

Il Lazio e’ la quarta regione italiana per numero di tamponi: ne sono stati effettuati oltre 22mila. Inoltre e’ stata l’unica a varare un documento per la sorveglianza degli operatori sanitari secondo il quale si prevede di effettuare il test su tutti quelli considerati a rischio. Dalla Regione hanno inoltre fatto sapere che “è iniziata oggi la consegna di 450mila mascherine chirurgiche destinate a tutti i Comuni del Lazio. Ai sindaci ne verra’ assegnato un numero adeguato in base alla popolazione residente”.

REGIONE LAZIO-ATER-CRI: CONSEGNA A DOMICILIO FARMACI E CIBO

Accordo tra l’assessorato alle Politiche abitative della Regione Lazio, l’Ater di Roma e la Croce Rossa per l’attivazione del servizio di consegna di farmaci e spesa alimentare a domicilio per le persone in difficoltà che vivono nelle case Ater. Il servizio è rivolto agli anziani over 65, in particolare quelli soli e non autosufficienti, ai soggetti con sintomi, in quarantena o positivi al virus, alle persone immunodepresse, ai disabili e agli affetti da patologie gravi. “Vogliamo dare un ulteriore contributo per contrastare il contagio da Covid-19- ha detto l’assessore Valeriani- È una fase difficile, ma con l’impegno di tutti riusciremo a superarla”.

RAGGI: PER ELIMINARE COSAP SERVONO 90 MLN, GOVERNO CI AIUTI

Per eliminare la tassa di occupazione di suolo pubblico servono 90 milioni di euro. Lo ha spiegato oggi la sindaca di Roma, Virginia Raggi che dopo aver annunciato la possibile misura, ha chiesto aiuto al Governo: “L’esecutivo ci supporti- ha detto la prima cittadina- Noi continuiamo a garantire i servizi essenziali, gli assistenti sociali, la Protezione civile e la Polizia locale. Alcuni Comuni potrebbero non avere la possibilita’, tra due o tre mesi, di pagare gli stipendi ai dipendenti”.

 
 
 
 
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

27 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»