Coronavirus, Brusaferro (Iss): “Picco ancora non raggiunto, ma siamo vicini”

"Il picco non lo abbiamo superato e non lo abbiamo neanche raggiunto", avverte il presidente dell'Istituto superiore di Sanità
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Il picco non lo abbiamo superato e non lo abbiamo neanche raggiunto”. Risponde così il presidente dell’Istituto superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, rispondendo alla domanda di un giornalista che gli chiedeva se fosse stato raggiunto il picco dell’epidemia da Coronavirus, oggi in occasione di una conferenza stampa a Roma sull’analisi dell’andamento epidemiologico e sugli aggiornamenti tecnico-scientifici relativi al Covid-19.

Ci sono segnali di rallentamento– ha proseguito Brusaferro- che ci fanno presumere di essere vicini a questa situazione, ma oggi non abbiamo ancora dati che consentono di dirlo. I segnali che abbiamo sono positivi e questo vuol dire che le misure adottate stanno facendo i loro effetti, stanno rallentando la crescita. Ci aspettiamo che potremmo arrivare al picco in questi giorni, però non siamo in una fase calante– ha concluso- ma di rallentamento della crescita”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»