fbpx

Tg Pediatria, edizione del 27 febbraio 2020

– CORONAVIRUS. RUSSO (SIP): PROBLEMA È DIFFUSIONE NON PERICOLOSITÀ

“Il Coronavirus non è la peste. Non conosciamo ancora tecnicamente le sue caratteristiche e abbiamo l’obbligo di contenere la sua diffusione, ma non la sua pericolosità. Il problema non è, quindi, l’infezione e l’associazione con il decesso del paziente, ma la sua alta diffusibilità. Si trasmette in maniera rapida, perché una persona che ha contratto il virus riesce ad infettare altre 3 persone contemporaneamente”. A spiegarlo è Rocco Russo, coordinatore del tavolo tecnico sulla vaccinazione della Sip, commentando i recenti risvolti epidemiologici sui minori contagiati in Italia.

– 15% COPPIE NON RIFAREBBE FIGLI, SIP: ERRORE NON PERCEPIRE PERICOLO

“Una coppia su sei che ha figli dice che non li rifarebbe perché le difficoltà sono reali e oggettive nell’organizzare una vita familiare dal punto di vista economico, dei servizi e della compatibilità con gli impegni di lavoro. Altra cosa è, invece, la non percezione di come la denatalità rappresenti un’emergenza, che deriva dal fatto che non è mai stata spiegata in maniera chiara”. Rino Agostiniani, vicepresidente Sip, risponde al sondaggio Swg, secondo cui il 76% dei 25-44enni non vede rischi nella crisi demografica.

– DISTURBI ALIMENTARI, SIP: PRONTI A DIVENIRE I REFERENTI

“Noi siamo pronti ad affrontare questi problemi, siamo pronti a divenirne i referenti”, sia per le famiglie che “per le istituzioni che ce lo chiederanno e che vorranno ricorrere agli esperti della Sip”. A dirlo è il tesoriere Antonio Del Vecchio in merito alla tematica dei disturbi del comportamento alimentare, tornata alla ribalta della cronaca a causa della morte di Lorenzo Seminatore, ventenne torinese che si e’ spento nel mese di febbraio perchè malato di anoressia

– DIFETTI CONGENITI IN 400 NATI A SETTIMANA, 3 MARZO GIORNATA

“Circa 400 bambini ogni settimana nascono con i difetti congeniti, che sono probabilmente fra la terza e la quarta causa dei ricoveri ospedalieri”. Ne parla alla Dire Luigi Memo, membro del consiglio direttivo della Sip, ricordando che il 3 marzo si celebra la sesta Giornata mondiale dei difetti congeniti.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

27 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»