Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Elezioni Sardegna, Solinas: “Vittoria grazie al tandem Lega-Psd’Az”

Il neo presidente: "Ora sosteniamo Salvini per cambiare l'Europa dei burocrati"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print









Precedente
Successivo

CAGLIARI – “La vittoria in Sardegna e’ stata possibile grazie a un accordo storico tra Psd’Az e Lega, e a una persona, Matteo Salvini, che ha mantenuto il patto siglato. Ora e’ finito il tempo delle parole, attendiamo solo che l’ufficio centrale certifichi il risultato delle elezioni e proclami gli eletti.

Dal giorno dopo occorre mettere in pratica e realizzare tutto quello che abbiamo raccontato della nostra idea di Sardegna”. Cosi’ Christian Solinas, neo presidente della Regione Sardegna, oggi in una conferenza stampa a Cagliari insieme al leader della Lega, Matteo Salvini, in Sardegna per festeggiare la vittoria del centrodestra alle ultime elezioni.

“La prima cosa che faremo sara’ quella di ritirare la rete ospedaliera e cancellare la Asl unica- sottolinea Solinas-. Priorita’ anche al prezzo del latte e alla continuita’ territoriale”. Il governatore sardo guarda gia’ al prossimo appuntamento elettorale, le europee di maggio. “Ora manca un passaggio, dobbiamo avere una rappresentanza adeguata in Europa- spiega-. Tutti i nostri progetti hanno un momento di contrattazione con Roma, ma la chiusura del cerchio e’ a Bruxelles. Dobbiamo quindi dare forza al progetto politico di Matteo Salvini, che e’ quello di cambiare questa Europa di burocrati”.

Conclude Solinas: “Voglio una Sardegna che non lasci piu’ nessuno indietro: durante la campagna elettorale ho incontrato tante persone con disabilita’ e credo sia un dovere morale e politico dare a tutti la possibilita’ di partire alla pari”.

LEGGI ANCHE:

Elezioni Sardegna, vince il candidato del centrodestra Solinas. Salvini: “Lega batte Pd 6 a 0”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»