Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 27 gennaio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COVID, SPERANZA: STATO ENTRA CON CAPITALE PUBBLICO IN REITHERA

Lo Stato italiano entra con capitale pubblico in ReiThera, l’azienda di Castel Romano che sta sviluppando il vaccino AntiCovid. Lo annunciato oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza, sottolineando che si tratta di “una scelta giusta e importante. Da questa crisi dobbiamo uscire più forti per garantire la salute delle persone oggi e domani”. Intanto oggi nel Lazio sono state oltre quattromila le vaccinazioni anti-Covid, che hanno portato il dato totale a superare quota 160mila somministrazioni.

GIORNO DELLA MEMORIA, MODIANO AI RAGAZZI: ATTENTI A CHI NEGA

“E’ importante che i ragazzi sappiano quello che è successo. Devono stare attenti a chi vuole negare e avere fiducia nel futuro. Lo ha detto oggi Sami Modiano, sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau, in un video pubblicato sulla pagina Facebook della Comunita’ ebraica di Roma e indirizzato alle scuole d’Italia che non hanno potuto partecipare a iniziative in presenza per il Giorno della Memoria. Modiano è tornato indietro negli anni bui del nazismo raccontando la sua esperienza: “Non porto ne’ odio ne’ rancore- ha concluso- ma non voglio che i ragazzi di oggi vedano quanto hanno visto i miei occhi”.

DA INCIDENTI AD AVVERSE CONDIZIONI METEO: I PROBLEMI DEI RIDER

Si ammalano spesso a causa del freddo, ma non hanno diritti sulla malattia. Molti di loro hanno fatto incidenti durante le consegne, senza tutele adeguate. C’è chi è in quarantena e non viene retribuito. E’ il ritratto dei rider della Capitale emerso dalla video riunione organizzata dalla Fit-Cisl del Lazio, un incontro per fare il punto sui problemi dei fattorini. “Abbiamo avuto la conferma che il lavoro del rider non è affatto un ‘Eldorado’ come recenti narrazioni vorrebbero- hanno spiegato dal sindacato- ma un mestiere che presenta rilevanti problemi sotto il profilo della sicurezza, della malattia, degli infortuni. Bisogna intervenire al più presto per un welfare adeguato”.

UOMO TRAVOLO SUL RACCORDO, UN ALTRO TENTA SUICIDIO SOTTO TRENO

Due tragedie in poche ore hanno scosso la Capitale. La prima questa mattina alle 6, sul Grande Raccordo Anulare, dove un uomo è morto investito da un’auto all’altezza dell’uscita di via Prenestina. Secondo alcune testimonianze, l’uomo stava attraversando la carreggiata quando è stato travolto. Intorno alle 10, invece, un 44enne ha tentato il suicidio gettandosi sotto un treno in transito nella stazione Lido Centro della ferrovia Roma-Lido. L’uomo prima di gettarsi sui binari ha lasciato un biglietto in banchina in cui avvisava di allertare le sorelle. Il 44enne è stato trasportato in elicottero all’ospedale San Camillo, in condizione critiche.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»