La naturopata spiega come depurare e rimettere in forma il corpo

Perdere liquidi e chili in vista della stagione che verrà è già l’incubo di tutti. Come fare? Ne abbiamo parlato in un'intervista con Cristina Settanni, naturopata, esperta di essenze floreali australiane e autrice del libro 'I fiori del bene' edito da Mondadori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Durante i giorni di festa ci si è lasciati andare a qualche eccesso alimentare e il risultato inevitabilmente si vede sul girovita. La noia da ‘zona rossa’ poi ha fatto il resto. Perdere liquidi e chili in vista della stagione che verrà è già l’incubo di tutti. Basta iniziare a programmare una dieta detox, un regime utile per depurare l’organismo dalle tossine e rimettere in moto il corpo, ma sempre dietro consiglio medico. Di questo e di quali siano i rimedi che arrivano dalla natura l’agenzia di stampa Dire ne ha parlato in un’intervista con Cristina Settanni, naturopata, esperta di essenze floreali australiane e autrice del libro ‘I fiori del bene’ edito da Mondadori.

– Durante le feste per tradizioni alimentari e per godere del periodo di relax siamo portati a mangiare di piu’. Come aiutare il nostro organismo a disintossicarsi con i rimedi naturali?

“Stando a casa e’ anche liberatorio mangiare un po’ di piu’. Le feste invogliano al relax e anche per chi segue programmi alimentari e’ facile ‘lasciarsi andare’ a sgarri. Ma per fortuna abbiamo la natura che e’ salvifica e viene sempre incontro alle nostre esigenze. Ci sono molti rimedi naturali che possono essere facilmente reperiti in erboristeria o in farmacia, a partire dalle tisane. La tisana di malva è un classico ed è utilissima perché le sue mucillagini hanno un effetto lenitivo e calmante sulla mucosa gastrica, intestinale e sgonfia moltissimo. E poi è davvero facile da preparare basta mettere le foglie di malva in infusione in acqua calda per 5 o 10 minuti e si puo’ bere ancora tiepida due volte al giorno. Comunque ci sono moltissimi tipi di tisane tra cui scegliere. Altrimenti si puo’ optare per gli integratori anche in capsule. Una che mi viene in mente, proprio perché stiamo parlando di eccessi legati all’alimentazione, in particolar modo di grassi legato ai maggiori condimenti, è il cardo mariano che e’ un fantastico rimedio epatoprotettore che contiene tra le varie qualita’ anche un principio che si chiama silimarina che e’ benefico sul fegato. Come tutti gli integratori e’ importante chiedere consiglio al medico perche’, nel particolare ad esempio, il cardo mariano puo’ avere degli effetti collaterali su chi è iperteso e avere controindicazioni se si assumono dei farmaci. Bisogna capire con anamnesi del medico se quelle piante sono adatte per quella persona oppure no”.

– Dopo le feste ci si può sentire paradossalmente anche scarichi di energia. In questo caso cosa si può fare?

“È bene sempre ascoltare il corpo che é il primo interlocutore che noi abbiamo per capire cosa ci manca e di cosa abbiamo bisogno. Si tratta di mettersi in contatto con i bisogni fisici con quelli della mente che vorrebbe fare moltissime cose che magari pero’ non corrispondono con quelle del corpo. Per cui e’ bene rispettare le giuste ore di sonno, ridurre i ritmi perche’ spesso stressiamo l’organismo imponendogli dei ritmi frenetici cosi’ che non puo’ rigenerarsi. Ci sono degli ottimi rimedi sempre naturali come la rodiola, una pianta adattogena che lavora molto bene anche quando c’e’ stanchezza mentale che fisica. E non dimentichiamo la Maca, un altro ottimo rimedio naturale”.

– Anche la pelle ne può risentire, come possiamo essere più luminose con rimedi naturali?

“Ci sono tante ottime creme in commercio. E’ fondamentale pero’, secondo me, partire sempre dall’interno. La pelle va nutrita moltissimo anche in base all’alimentazione che la persona adotta. Bisogna rifornirsi di omega che sono acidi grassi essenziali che fanno bene alla pelle. In particolare gli omega 3-6-9 e sempre chiedendo consiglio al medico si rivelano degli ottimi idratanti, tonificanti questi integratori. Bere due litri di acqua al giorno aiutandosi con stratagemmi. Ad esempio bere la mattina un bicchiere o due di acqua e proseguire durante l’arco della giornata aiutandosi con la ‘classica’ bottiglietta da mezzo libro da lasciare vicino alla postazione di lavoro o in un punto della casa di passaggio per proseguire continuativamente nel corso della giornata. E poi per un benessere totale dell’organismo vorrei ricordare quanto è importante camminare, utile per drenare, migliorare anche il peso forma e mettere in modo la macchina del corpo attraverso una ‘giusta’ attivita’ fisica. Camminare senza pause per 20 minuti e poi aumentare il tempo di giorno in giorno può essere davvero utile. Anche lo yoga puo’ favorire l’elasticita’ dei muscoli e la flessibilita’ del corpo. Rimetterci in moto e’ anche un modo per rimetterci in forma”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»