Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Operaio cade dall’impalcatura e muore, indagato titolare di una ditta a Taranto

É accaduto nel pomeriggio di ieri a Grottaglie. La vittima si chiamava Ciro Meo e aveva 62 anni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Il cadavere era nel deposito della ditta edile per cui lavorava come addetto alle pulizie e al riordino dei materiali stoccati. Sono stati i carabinieri a capire cosa è accaduto nel pomeriggio di ieri in una ditta di Grottaglie (Taranto) il cui titolare Sante Bonfrate – 65enne del posto – è indagato per omicidio colposo aggravato dalla violazione delle prescrizioni sui luoghi di lavoro.
La vittima si chiamava Ciro Meo e aveva 62 anni. Secondo quanto ricostruito dalle indagini che si sono avvalse delle dichiarazioni rese dal titolare, il 62enne sarebbe precipitato dalla pedana in sopraelevazione di un muletto durante alcuni lavori di sistemazione in altezza di alcuni bancali, morendo sul colpo. Si spiegherebbe così la grande ferita alla testa.
L’intera area è stata sottoposta a sequestro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»