Somalia, pannelli solari per illuminare le strade di Mogadiscio

ROMA -  Nel centro di Mogadiscio stanno installando pannelli solari che dovrebbero garantire l'illuminazione notturna, almeno lungo le strade principali.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Nel centro di Mogadiscio stanno installando pannelli solari che dovrebbero garantire l’illuminazione notturna, almeno lungo le strade principali. Fotografie di operai con casco e giubotto catarifrangente al lavoro tra scale, tralicci e lampioni sono state diffuse in questi giorni sui social media. Messaggi e dibattito riguardano il futuro di una città messa alla prova da 20 anni di guerra civile, offensive militari e attentati. Secondo Mohamed Moalimuu, dell’Unione nazionale dei giornalisti della Somalia (Nusoj), i lampioni stanno rianimando la vita notturna. “Non dobbiamo perdere la speranza” ha scritto il cronista su Twitter, alludendo al conflitto tra il governo e i ribelli di Al Shabaab. L’installazione dei pannelli, in realtà, era cominciata tempo fa. Un primo tentativo, finanziato dal governo norvegese tra attentati e cambiamenti di programma, era stato intrapreso nel 2012 nelle strade di Washaha e Maka Al-Mukarama.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»