Ilva, il Pd: “Toti irresponsabile, ha pensato solo ad avvelenare il clima”

GENOVA - "Era chiaro fin da subito che il governo avrebbe partecipato all'incontro del 4 febbraio. L'esecutivo ha
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – “Era chiaro fin da subito che il governo avrebbe partecipato all’incontro del 4 febbraio. L’esecutivo ha fatto la sua parte com’è accaduto in passato e com’è successo anche in occasione della conversione del decreto Salva Ilva’ in legge”. Lo scrive in una nota il Partito democratico della Liguria che non lesina accuse contro il presidente della giunta, Giovanni Toti, per il suo “ruolo irresponsabile”.

ilva_corteo11Secondo i democratici, il governatore ancora una volta ha pensato solo ad avvelenare il clima, preoccupato per la sua campagna elettorale permanente contro il Governo, invece di sostenere i lavoratori e il futuro industriale genovese con i mezzi che la Regione ha a disposizione e continua a non mettere in campo”. Il Pd sottolinea poi che oltre all’integrazione al reddito dei lavoratori “la questione più importante sia aprire, quanto prima, una discussione nazionale sul piano industriale e sul futuro dell’azienda. La disponibilità di Cassa Depositi e prestiti a intervenire è una grande opportunità per Ilva”.

di Simone D’Ambrosio, giornalista

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»