Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ilva: Tre giorni di sciopero, danno da 6 milioni di euro

GENOVA - Sei milioni di euro di danni per le tre giornate di fermo della fabbrica. Così Ilva
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

GENOVA – Sei milioni di euro di danni per le tre giornate di fermo della fabbrica. Così Ilva in una nota quantifica la perdita di fatturato legata allo sciopero dello stabilimento di Cornigliano a Genova. “Queste perdite di fatturato ad oggi corrispondono all’ammontare delle risorse finanziarie necessarie per gli investimenti sulla linea 4 di zincatura del sito industriale di Genova– prosegue Ilva- sui quali, alla luce dei fatti accaduti in queste ore, l’Azienda valuterà come procedere”.

Genova_Ilva5

L’eventuale protrarsi del fermo anche nella giornata di domani “potrebbe, inoltre, compromettere il funzionamento della fabbrica di Novi Ligure, e in particolare del decatreno, causando, di conseguenza, ulteriori danni al Gruppo, già sotto pressione a causa delle difficoltà interne e della debolezza del settore”. Ilva segnala, infine, che le manifestazioni in corso stanno impedendo alle chiatte, da giorni in stato di attesa presso le banchine del porto, di procedere con l’attività di scarico e carico di ingenti quantità di prodotti destinati alla lavorazione e all’esportazione”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»