Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Infermiere del San Camillo muore di Covid a 61 anni

alvaro rossi
Lavorava alla postazione Set 118 di San Camillo - Ares 118 Roma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Muore a 61 anni ucciso dalla covid 19 Alvaro Rossi, infermiere della postazione Set 118 di San Camillo – Ares 118 Roma. “Una vita spesa ad assistere, con notevole preparazione, grande amore e profonda passione il prossimo a qualunque ora del giorno e della notte”. Lo scrive sui social, Mario Balzanelli, responsabile del 118 di Taranto e presidente della Societa’ italiana sistema 118 (Sis), ricordando l’infermiere vittima dell’infezione da coronavirus morto a Roma che aveva “una grande capacità di essere soprattutto leader nella competenza più alta che caratterizza la nostra missione, quella in umanità. La Sis 118 si unisce al grande dolore dei colleghi e porge le più sentite condoglianze alla famiglia- aggiunge- Ad Alvaro un abbraccio nella prospettiva viva della fede“. 

LEGGI ANCHE: VIDEO | Covid-19, Jovanotti agli infermieri: “State facendo la storia”. E loro scrivono le sue canzoni sulle tute

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»