Tg Politico, edizione del 26 novembre 2019

https://youtu.be/evUclck5rOQ IL PUBBLICO IN CAMPO PER SALVARE ILVA E ALITALIA Il pubblico per salvare Alitalia e l'Ilva. Per la compagnia di bandiera
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

IL PUBBLICO IN CAMPO PER SALVARE ILVA E ALITALIA

Il pubblico per salvare Alitalia e l’Ilva. Per la compagnia di bandiera il Consorzio con Atlantia è saltato e si lavora con Delta e Ferrovie dello Stato per riuscire a concretizzare una soluzione di mercato con Lufhtansa. L’ipotesi plausibile in questo momento prevede un nuovo commissariamento, una ristrutturazione e lo spezzatino della compagnia che verrebbe poi venduta nella sua parte ‘sana’ a Lufthansa. Probabile il coinvolgimento pubblico anche sull’Ilva. Conte ha assicurato un coinvolgimento pubblico. Ma la multinazionale franco-indiana deve assicurare la continuita’ produttiva.

LE ASSOCIAZIONI: SERVE UNA NUOVA LEGGE SULLA DROGA

Una proposta di revisione della legge sulle droghe a firma delle principali reti del pubblico e del privato sociale. L’hanno presentata alla Camera i rappresentanti delle principali comunita’ terapeutiche. Tra i punti fondamentali della proposta la previsione di un modello duale politico-tecnico per la governance dell’assistenza, e di un intervento integrato, sociale e sanitario. Aumentare le risorse, aggiungono, e’ una necessita’ imprescindibile.

CONTE AI RAGAZZI: INSIEME CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Una lezione speciale ai ragazzi dell’istituto Charles Darwin di Roma. Tema: il contrasto alla violenza sulle donne. In cattedra: il presidente del consiglio Giuseppe Conte, accompagnato dai componenti della commissione d’inchiesta parlamentare. Il premier ha sottolineato che non bastano le norme repressive, che pure sono importanti. La battaglia, ha detto, e’ prima di tutto culturale.

ENEL SCOMMETTE SULL’ECONOMIA VERDE

Una Enel sempre più verde: nel Piano strategico 2020-2022 la società indica 28,7 miliardi di euro di investimenti, pari a un incremento dell’11% rispetto al piano precedente. La metà sarà per la decarbonizzazione, con 14,4 miliardi per nuova capacità rinnovabile nell’ottica della progressiva sostituzione della generazione a carbone. Un piano improntato alla sostenibilità e guidato dagli obiettivi di sviluppo sostenibile Onu. Confermata l’uscita dal carbone, al 2025 in Italia e al 2030 a livello globale.

CONCORSI, LA CGIL RENDE TUTTO PUBBLICO

Concorsi pubblici, nessun segreto. La Funzione pubblica della Cgil ha realizzato un sito per ottenere le informazioni necessarie a partecipare alle selezioni di lavoro nel pubblico impiego. Oggi la presentazione con la segretaria di categoria Serena Sorrentino e il leader Cgil Maurizio Landini. All’orizzonte 500 mila assunzioni nella pubblica amministrazione.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»