Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

40 anni da ‘The Wall’, su RaiPlay arriva il documentario sui Pink Floyd

Disponibile dal 26 novembre
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – In occasione del quarantennale della pubblicazione del disco “The Wall”, RaiPlay ricorda la mitica band britannica con il documentario “Pink Floyd – Behind the Wall“, disponibile sulla piattaforma digitale dal 26 novembre. Un vero e proprio viaggio nella storia di uno dei gruppi più amati e ascoltati di tutti i tempi. Dalle origini alla follia di Syd Barrett, dal trionfo dei loro lungometraggi “Live at Pompeii” e “The Wall” all’album “Wish You Were Here”,“Behind The Wall” è un ritratto inedito del leggendario complesso art-rock tracciato attraverso interviste e filmati esclusivi che scavano nell’intimità dei tormentati rapporti tra i suoi membri: dagli esordi sino allo scioglimento per dissapori interni.

Al centro della narrazione, l’album “The Wall”, pubblicato il 30 novembre del 1979, che con milioni di copie vendute in tutto il mondo, è divenuto un simbolo della lotta ai muri e alle divisioni, come quella che segnò la città di Berlino negli anni della Guerra Fredda. Il documentario, uscito nel 2011 e diretto da Sonia Anderson, è una retrospettiva sulla carriera di Roger Waters, Syd Barrett, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason, raccontata tramite le stesse parole dei Pink Floyd e quelle di chi lavorò a stretto contatto con loro, specialmente nei primi anni del percorso musicale del gruppo.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»