NEWS:

Regionali Lombardia, Fratelli d’Italia propone tavolo nazionale per risolvere ‘nodo Moratti’

Riccardo De Corato: "Dobbiamo una risposta a Moratti, anche per il rispetto che si deve ad una donna che è stata sindaco di Milano, ministro e presidente della Rai"

Pubblicato:26-09-2022 15:56
Ultimo aggiornamento:26-09-2022 16:11

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

MILANO – Un “tavolo nazionale” con gli alleati per costruire una “visione complessiva” che porti alla scelta dei candidati del centrodestra per le prossime elezioni regionali, “non solo in Lombardia, ma anche in Lazio e in Veneto”. Un tavolo che, però, deve servire anche per “dare una risposta a Letizia Moratti” che “ci ha fatto sapere di essere in attesa”. Parlando con la ‘Dire’, Riccardo De Corato, ex assessore nella giunta Fontana ed eletto nelle liste di Fratelli d’Italia alla Camera, spiega la linea del partito di Giorgia Meloni in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.

La stima di Fratelli d’Italia verso Letizia Moratti è alta e l’ipotesi di una sua candidatura alle regionali in Lombardia resta sul tavolo. “Dobbiamo darle una risposta”, dice De Corato ribadendo quanto già espresso da Daniela Santanché e Ignazio La Russa, “anche per il rispetto che si deve ad una donna che è stata sindaco di Milano, ministro e presidente della Rai”.

La decisione, spiega De Corato, ex ‘vice’ di Moratti al Comune di Milano, “va contestualizzata, perché quando si voterà a marzo si voterà in molte regioni”. Quindi la discussione andrà affrontata “a livello di forze di governo con gli alleati”. Una strada che sarà “senza problemi” perché, nonostante il tracollo elettorale della Lega, “abbiamo le spalle abbastanza larghe” per superare “il momento di difficoltà che vive un alleato”, spiega ancora De Corato, ricordando che “anche noi lo abbiamo vissuto ed anche in condizioni peggiori”.


Ma se Salvini, questa mattina, ha detto di ‘augurarsi’ il sostegno degli alleati al governatore uscente Attilio Fontana, De Corato non si sbilancia. “Ne riparleremo tutti insieme”, ribadisce, senza escludere però la possibilità che Moratti possa essere chiamata per un ruolo di governo, lasciando la strada libera per il governatore leghista: “Su questo è ancora presto. Non lo so, vedremo nei prossimi giorni”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy