Massimo Bugani nuovo capostaff in Campidoglio (ma resta consigliere a Bologna)

Militante grillino della prima ora, manterrà l'incarico di consigliere comunale a Bologna, dove era capogruppo M5s. Lui entusiasta: "Da oggi nuova sfida, sono felice"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Massimo Bugani è il nuovo capostaff del Campidoglio. Lo annuncia la sindaca di Roma, Virginia Raggi, con un tweet di benvenuto: “La sua passione e la sua esperienza per Roma e per il cambiamento”, scrive la prima cittadina. Bugani è uno storico militante del Movimento 5 Stelle (è uno dei 4 soci dell’associazione Rousseau) ed è capogruppo al Comune di Bologna, dove nonostante la nomina a Roma manterrà l’incarico di consigliere comunale.

Un mese prima della caduta del governo gialloverde si era dimesso dall’incarico di vicecapo della segreteria particolare dell’allora vicepremier Luigi Di Maio. Tra i motivi, il dissenso espresso apertamente dai banchi del Consiglio comunale con l’allora ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, “colpevole” secondo Bugani di aver autorizzato il passante autostradale di Bologna.

Da oggi inizia una nuova sfida ed è proprio all’interno della sfida che si nasconde la felicità”, commenta Bugani sui social network. “Ringrazio di cuore Virginia Raggi e la sua squadra per aver pensato a me e per avermi assegnato un ruolo così importante”, aggiunge Bugani, che pubblica anche una foto scattata proprio questa mattina a Marzabotto mentre abbraccia il sindaco di Roma, oggi in trasferta sotto le Due torri per visitare il sacrario dei caduti di Marzabotto, sull’Appennino bolognese.

BUGANI MANTERRÀ IL RUOLO DI CONSIGLIERE COMUNALE A BOLOGNA

Massimo Bugani mantiene il ruolo di consigliere comunale a Bologna. L’attuale capogruppo M5s a Palazzo D’Accursio è stato nominato dal sindaco di Roma, Virginia Raggi, capo segreteria al Campidoglio. Ma come in occasione del precedente incarico, quando l’allora vicepremier Luigi Di Maio lo chiamò nel suo staff con il ruolo di vicecoordinatore della segreteria, compito da cui si è dimesso prima dell’estate in disaccordo con il capo politico del Movimento, Bugani anche questa volta ha optato per mantenere il suo posto in Consiglio comunale a Bologna.

Lo conferma lui stesso, contattato dall’agenzia Dire, spiegando che farà il ‘pendolare’ fra i due incarichi nella Capitale e nel capoluogo emiliano, come appunto avvenuto in precedenza. Bugani è anche uno dei soci dell’associazione Rousseau. Anche a Palazzo D’Accursio, del resto, ad oggi non risultano comunicazione sulle eventuali dimissioni di Bugani da consigliere comunale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Settembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»