L’uragano Harvey sferza il Texas: venti a 215 chilometri orari

Harvey è l'uragano più devastante a spazzare gli Stati Uniti da 12 anni quando sulla coste meridionali del Paese di abbatté Katrina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

uragano_harveyROMA  – Con venti che soffiano a una velocità anche superiore ai 215 chilometri orari, l’uragano Harvey ha raggiunto nella notte il Texas, spingendo il presidente Donald Trump a decretare lo stato di calamità naturale per favorire i soccorsi.

Fonti di stampa locali confermano che migliaia di persone sono già state costrette a lasciare le proprie case, in particolare nell’area di Corpus Christi e di Rockport.

Secondo i servizi metereologici nazionali, Harvey è l’uragano più devastante a spazzare gli Stati Uniti da 12 anni quando sulla coste meridionali del Paese di abbatté Katrina.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»