hamburger menu

Tg Politico Parlamentare, edizione del 26 luglio 2022

I titoli e il tg politico parlamentare della Dire

26-07-2022 17:57
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

DAL GOVERNO AIUTI PER 14,3 MLD A IMPRESE E FAMIGLIE

Aiuti per 14,3 miliardi di euro a famiglie e imprese contro l’aumento dei prezzi dell’energia, l’inflazione, gli effetti della diffusione del Covid-19 e dell’emergenza siccità. Arriveranno con un decreto urgente, come ha spiegato oggi il premier Mario Draghi in Cdm illustrando assieme al ministro dell’Economia Daniele Franco la relazione al Parlamento sugli obiettivi programmatici di finanza pubblica. Le risorse sono rese disponibili da un indebitamento annuale inferiore di 0,8 punti percentuali di Pil rispetto al previsto. Il Cdm si è tenuto dopo l’incontro fra Draghi e i sindacati del comparto agricolo e dell’artigianato. Sul tavolo, misure di contrasto alla siccità, aiuti al settore e rinnovabili. 

ELEZIONI, POLI DIVISI SUI CANDIDATI PREMIER

Quando mancano 60 giorni al voto del 25 settembre i poli si dividono al loro interno sulla leadership. Nel centrodestra Matteo Salvini rinvia a dopo il voto la scelta del candidato premier. “Decideranno gli italiani”, dice rispondendo a Giorgia Meloni che chiedeva un’indicazione prima delle urne. Per Salvini sara’ presidente del consiglio chi prendera’ un voto in piu’. Nel centrosinistra il segretario del Pd Enrico Letta si candida a fare il front runner. Ma anche Carlo Calenda dice di essere pronto. E Matteo Renzi non e’ da meno. “Chiediamo una convergenza sulle idee, altrimenti corriamo da soli”, minaccia il leader di Italia viva. Entra nel vivo anche la competizione nei partiti per la composizione delle liste elettorali. Manca meno di un mese alla scadenza dei termini.

ELEZIONI, ECCO L’ALLEANZA TRA SINISTRA E VERDI

Una lista che mette insieme Verdi e Sinistra italiana. A presentarla in vista delle elezioni che si terranno il 25 settembre Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni. “In queste elezioni c’è una destra pericolosa contro cui tutti devono farsi un esame di coscienza. Fino all’ultimo continueremo a rivolgerci a tutti, al Pd, a Conte e a tutte le forze che si sentono alternative”, dice Fratoianni. La lista dovrebbe essere alleata del Pd e degli altri partiti di centrosinistra, anche se Bonelli invita il leader di Azione ad essere consapevole dei suoi limiti: “Conosci te stesso prima di candidarti a fare il premier”, dice. E Fratoianni rimarca: “Io con Gelmini e Brunetta non faro’ strada insieme”.

IMPRESE. AL VIA BONUS CHEF PER CUOCHI DIPENDENTI E PARTITE IVA

Con la firma del decreto attuativo, il bonus chef è finalmente realtà. Ad annunciarlo è la vicepresidente della commissione Agricoltura della Camera e prima firmataria del provvedimento, Maria Spena. Il bonus prevede un credito d’imposta del 40%, fino a un massimo di 6.000 euro, rivolto agli chef dipendenti o partite iva per l’acquisto di materiale o per corsi di formazione. “Il provvedimento si pone come obiettivo quello di rilanciare uno dei settori più apprezzati a livello internazionale e sostenere la professionalità di tanti giovani cuochi”, spiegano i promotori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-07-26T17:57:13+02:00