Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

D’Amato: “Escludo la zona gialla per il Lazio”

alessio d'amato
L'assessore regionale alla Sanità: "Sicuramente bisogna correre con la vaccinazione"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Per il momento il Lazio non corre il rischio di finire in zona gialla.

“Escludo il Lazio in zona gialla perché siamo molto lontani dai parametri della zona gialla e anche il livello oggi dell’occupazione di posti letto e di terapie intensive è un livello 10-12 volte inferiore rispetto al target nazionale che è stato dato“, spiega l’assessore alla Sanità della regione Lazio Alessio D’Amato, a margine di un evento per la la consegna delle benemerenze agli operatori dell’Ares 118, a Roma.

“Sicuramente bisogna correre con la vaccinazione. Noi siamo la prima regione italiana a raggiungere l’obiettivo del 70% di vaccinati con doppia dose l’8 di agosto- aggiunge l’assessore-. Entro la fine di agosto raggiungeremo l’80%”.

LEGGI ANCHE: De Luca apre allo slittamento dell’inizio della scuola per completare la campagna vaccinale

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»