Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Cina, esplosione davanti ambasciata Usa

Rimasto ferito l'attentatore: un 26enne originario dalla Mongolia
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un’esplosione si è verificata questa mattina davanti all’ambasciata americana a Pechino. Stando a ricostruzioni rilanciate dalla stampa locale, a provocare la deflagrazione sarebbe stato un 26enne originario dalla regione autonoma della Mongolia interna.
Il giovane, rimasto ferito, sarebbe stato ricoverato in ospedale. Secondo la polizia, non ci sarebbero vittime.
Un portavoce dell’ambasciata ha detto che l’esplosione non ha provocato danni. Immagini e video postati su Twitter mostrano la zona circondata dal fumo, con la polizia che crea un posto di blocco attorno a un veicolo. Numerose le auto danneggiate all’esterno della cancellata della sede diplomatica. L’area è stata chiusa.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»