NEWS:

Libia, Gentiloni: Al Sarraj ci chiede sostegno, valutiamo l’uso di navi italiane contro trafficanti

Questa mattina Gentiloni ha incontrato a Palazzo Chigi il premier libico Fayez Al-Sarraj

Pubblicato:26-07-2017 10:46
Ultimo aggiornamento:17-12-2020 11:34

FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

ROMA – Il presidente Al Sarraj “chiede al governo italiano un sostegno tecnico con unità navali italiane nel comune contrasto al traffico di esseri umani da svolgersi in acque libiche”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il premier libico Fayez Al-Sarraj.

“La richiesta delle autorità libiche- aggiunge Gentiloni- è attualmente all’esame del nostro ministero della Difesa. Le scelte saranno valutate dalle autorità libiche e con il Parlamento italiano. Ma se valuteremo la possibilità di rispondere positivamente, come credo necessario, può rappresentare un punto di novità molto rilevante per i contrasto al traffico di esseri umani”.


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


California Consumer Privacy Act (CCPA) Opt-Out IconLe tue preferenze relative alla privacy