hamburger menu

A Charvensod inaugurata la Maison des Associations

Intitolata a César Savioz, ospiterà le diverse associazioni del territorio

26-06-2022 12:35
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

(DIRE – Notiziario Sanità e Politiche sociali) Charvensod (Aosta), 26 giu. – Porta il nome di César Savioz, primo sindaco nel 1946 del ricostituito Comune di Charvensod, la Maison des Associations, la struttura messa a disposizione dall’amministrazione comunale quale sede per le tante associazioni del territorio. L’edificio di frazione Capoluogo, un tempo sede del municipio, della biblioteca e della provvisoria scuola del capoluogo, è stato inaugurato lunedì 13 giugno.

All’ingresso, è stata installata l’opera realizzata dai bambini della scuola dell’infanzia di Plan-Félinaz, nell’ambito del progetto terzo classificato al concorso “La Commune à l’école”, promosso dal Celva. Raffigura un albero, emblema della comunità, che porta come frutti i simboli delle associazioni comunali, a testimonianza del fatto che amare il proprio paese non può che portare frutti.

“Dal secondo dopoguerra ad oggi – dice il presidente del Consiglio comunale Jordy Bollon – le associazioni del territorio hanno contribuito a costruire una comunità e hanno reso il nostro Comune non un dispensatore di servizi, ma un territorio in cui esprimere la propria identità. Nonostante le sfide e le difficoltà odierne, esse lavorano tutt’ora come una famiglia consapevole di vivere sotto lo stesso tetto”, che “non sarà più solo figurativo, ma sarà quello della Maison des Associations, nella quale alcune associazioni avranno la loro sede e altre potranno usufruire di una sala comune”.

Da “sede dell’antico municipio, quindi casa comune, questa struttura è oggi la casa della Comunità, perché le associazioni sono ciò che rende un territorio una Comunità – gli fa eco il sindaco Ronny Borbey -. Un ringraziamento particolare va alle piccole tsarvensolèntse e ai piccoli tsarvensolèn della scuola dell’infanzia di Plan-Félinaz che, guidati dalle loro maestre, hanno lavorato sul senso civico e che, siamo sicuri, che porteranno frutti per tutta Charvensod”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-06-26T12:35:19+02:00