Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Renzi: “Il M5s è finito, non rientrano in Parlamento manco in gita scolastica”

SENATO CONFERENZA STAMPA MATTEO RENZI IV
"La legislatura continuerà fino al 2023, Draghi è molto meglio di Conte"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ho l’impressione che il M5s sia finito“, dice Matteo Renzi a Sky, nell’ambito della rassegna Live in Firenze. “La legislatura continuerà fino al 2023”, dice Renzi che a proposito dei tanti parlamentari alla prima legislatura, dice: “Anche perché questi non rientrano in Parlamento neanche in gita scolastica”.

RENZI: “HABITAT NATURALE DI CONTE È MEDIARE TRA TAVERNA E TONINELLI”

Draghi è molto meglio di Conte. Quando vedo Conte stare a discutere tra Casalino, Toninelli, Taverna e Di Battista, dico che quello è il suo habitat naturale. Adesso abbiamo Draghi che si occupa del debito pubblico e Conte che discute coi Cinque Stelle” e “non riesce a mediare tra Taverna e Toninelli”.

RENZI: “NON SONO PESSIMISTA, NON VEDO BOMBE SOCIALI”

“Non sono così pessimista. Non vedo bombe sociali”, prosegue Renzi. “Dobbiamo stare attenti ed essere prudenti. Ma sono certo che una volta finita la pandemia, la ripresa sarà una ripresa ‘a molla’ e quindi non ci saranno bombe sociali”, aggiunge il leader di Iv.

DDL ZAN, RENZI: “TUTTI INSIEME, UOMINI BUONA VOLONTÀ TROVINO ACCORDO”

“Io penso che il tema dei diritti civili sia molto importante. La legge contro l’omofobia è necessaria. Il mio appello è che tutti insieme si possa trovare sui diritti le ragioni che uniscono e non che dividono. Gli uomini di buona volontà un accordo lo possono trovare in qualsiasi momento”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»