In vendita la casa natale di Ernesto ‘Che’ Guevara

Il proprietario l'avrebbe voluta trasformare in centro culturale
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – La casa natale di Ernesto “Che” Guevara, rivoluzionario-icona in Sudamerica e nel mondo, è in vendita. L’appartamento di 240 metri quadri in una palazzina in stile neoclassico nel cuore di Rosario, la seconda città dell’Argentina, è stata la casa del futuro animatore della rivoluzione cubana per pochi anni. Guevara nacque nel giugno 1928 e la famiglia si trasferì su consiglio medico nella città di Cordoba intorno al 1930, per via del clima secco che avrebbe dovuto aiutare il bambino, afflitto dall’asma. L’attuale proprietario, Francisco Farruggia, ha acquistato la casa nel 2002. L’uomo ha detto di aver tentato più volte di trasformare l’appartamento in un centro culturale senza successo.

Secondo la stampa argentina, non è noto a che prezzo sarà messa in vendita l’abitazione di Guevara de la Serna, ribattezzato “Che” una volta arrivato a Cuba, negli anni ’50.  Certo, tanti personaggi politici gli hanno reso omaggio negli anni, visitando l’appartamento: tra questi l’ex presidente dell’Uruguay José Pepe Mujica, pure un rivoluzionario.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

26 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»