Heinz Beck al Gemelli inaugura ‘Special cook’: la cucina per i piccoli pazienti

I laboratori di cucina sono dedicati ad Alessandro Narducci, giovane chef vittima di un tragico incidente stradale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il ‘tre stelle Michelin’ Heinz Beck inaugura ‘Special cook’, i laboratori di cucina per i piccoli pazienti dell’Oncologia pediatrica del Policlinico Gemelli di Roma, dedicati alla memoria del giovane chef Alessandro Narducci.

Il progetto è stato presentato da Antonella Guido, psicologa psicoterapeuta U.O. Oncologia pediatrica Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli, e Simona Fabrizi, responsabile del progetto ‘Special cook’ Officine Buone onlus. Lo stesso reparto del Policlinico Gemelli ha già realizzato in passato laboratori di cucina, e il contributo di Officine Buone, grazie alle donazioni ricevute in memoria di Alessandro Narducci – spiega una nota – permetterà la realizzazione dei laboratori con cadenza mensile, e l’acquisto di una cucina professionale che rimarrà negli spazi del reparto di Oncologia pediatrica del Gemelli, e che sarà utilizzata durante gli eventi in ospedale. I laboratori coinvolgeranno i piccoli pazienti oncologici che attraverso il gioco avranno la possibilità di conoscere la buona alimentazione e ridefinire, in un’ottica positiva, il loro rapporto con il cibo. Alla presentazione del progetto erano presenti i genitori di Narducci e non sono mancate le sorprese: il padre di Alessandro era sul palco quando ha ricevuto la notizia di essere il nuovo rappresentante per il Lazio dell’Associazione familiari e vittime delle strada.

LEGGI ANCHE “Io, Heinz Beck. Artigiano della cucina che ama Roma” FOTO E VIDEO

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Giugno 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»