Stadio Roma, Riesame respinge 4 istanze scarcerazione gruppo Parnasi

I manager della società Eurnova restano in carcere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA -Il Tribunale del Riesame ha respinto le istanze di scarcerazione avanzate dai legali di Gianluca Talone, Simone Contasta, Giulio Mangosi e Nabor Zaffiri, collaboratori del costruttore Luca Parnasi, indagati nell’ambito dell’indagine sullo stadio della Roma. I quattro manager della società Eurnova, accusati di associazione a delinquere, restano quindi in carcere.

Ti potrebbe interessare:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»