hamburger menu

Tg Cultura, edizione del 26 maggio 2022

Si parla di 'Wonders', Maxxi, festival serie tv e fondazione Pro Loco Italia

NASCE WONDERS, PIATTAFORMA DI VIAGGI NELLE MERAVIGLIE ITALIANE

Nasce ‘Wonders. Scopri l’Italia delle meraviglie’, la nuova iniziativa di Autostrade per l’Italia che accompagna i viaggiatori alla riscoperta del patrimonio culturale, naturalistico ed enogastronomico del Paese. Una piattaforma multicanale che raccoglie i contributi di partner come la Commissione nazionale italiana per l’Unesco, il Touring Club Italiano, il Wwf e Slow Food Italia, gli enti territoriali e gli stessi viaggiatori. “I 3.000 chilometri di rete autostradale lungo la Penisola sono elemento cardine dell’accessibilità”, ha detto l’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Roberto Tomasi.

IL MAXXI PRESENTA IL NUOVO ALLESTIMENTO ‘WHAT A WONDERFUL WORLD’

Un percorso espositivo di grandi installazioni con cui il pubblico interagisce. Un dispositivo interattivo formato touchscreen per mappare e condividere le sensazioni del pubblico nella sua relazione con l’opera d’arte. È ‘What a wonderful world’, il nuovo allestimento della Collezione Arte del Maxxi, il Museo delle arti del XXI secolo. Il progetto si sviluppa in un flusso di grandi installazioni immersive, tra nuove importanti acquisizioni e opere commissionate ad alcuni tra i maggiori protagonisti della scena artistica internazionale.

IL FESTIVAL DELLE SERIE TV TORNA DAL 23 AL 25 SETTEMBRE

Tre giorni di incontri, talk, performance, experience, formazione e proiezioni dedicati alle serie tv più seguite. Torna FeST, il primo festival italiano interamente dedicato alla serialità televisiva all’epoca dei servizi di streaming. Con il tema Reframing Nature, la quarta edizione del Festival delle Serie Tv si terrà il 23, 24 e 25 settembre a Milano, in collaborazione con la Triennale.

NASCE LA FONDAZIONE PRO LOCO ITALIA ETS

Nasce la Fondazione Pro Loco Italia Ets, un nuovo punto di riferimento sui temi del patrimonio materiale e immateriale del nostro Paese che si affiancherà, con un’azione complementare, al lavoro quotidianamente svolto dalle Pro Loco. “L’attività partirà dal censimento del patrimonio culturale immateriale e materiale valorizzando riti, saperi, tradizioni e storie tramandate all’interno delle comunità locali”, ha detto Antonino La Spina, presidente della Fondazione.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-05-26T15:34:19+02:00