Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Bielorussia, Tikhanovskaya (oppositrice): “Sta diventando la Nord Corea d’Europa”

L'intervento al Parlamento europeo: "Il regime è fuori controllo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Di Alessio Pisanò

BRUXELLES –  La Bielorussia sta diventando la “Nord Corea d’Europa”: il monito arriva dalla leader dell’opposizione bielorussa, Svetlana Tikhanovskaya, ascoltata questa mattina in commissione Affari esteri al Parlamento europeo. L’oppositrice è intervenuta a pochi giorni dal dirottamento di un volo Ryanair disposto dall’esecutivo bielorusso per effettuare l’arresto del giornalista Roman Protasevich e della sua fidanzata, Sofia Sapega. Un atto che per Tikhanovskaya dimostra che “il regime di Lukashenko è fuori controllo”.

LEGGI ANCHE: Bielorussia, Ue chiede sanzioni mirate e divieto per aerei di Minsk

Bielorussia, Lukashenko fa dirottare aereo Ryanair a Minsk per arrestare un dissidente

Per l’ex candidata alle presidenziali, “l’approccio che l’Unione europea ha adottato”, che si fonda “sull’attendere gli sviluppi della situazione in Bielorussia” dopo “i brogli elettorali dello scorso anno”, “non ha funzionato”. Anzi, a parere di Tikhanovskaja, “ha solo portato a un senso crescente di impunità del regime”, e di conseguenza “a una repressione sempre crescente”. La leader dell’opposizione ha esortato la comunità internazionale a “non limitarsi solo al caso Ryanair” perché a suo parere, “bisogna prendere coscienza della situazione in Bielorussia nella sua interezza”, a partire dal “mancato rispetto dei diritti umani”, di cui il dirottamento del volo rappresenta “una manifestazione emblematica”. Tikhanovskaya ha concluso chiedendo all’Unione europea “di non riconoscere Lukashenko”. Il movimento che chiede le dimissioni del presidente Aleksandr Lukashenko, al potere dal 1990, considera Tikhanovskaya la vincitrice delle elezioni dell’agosto scorso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»