hamburger menu

Assunta Almirante e “l’eredità morale” del marito Giorgio: polemica per il tweet di Rosato

Il presidente di Italia Viva criticato per il tweet di condoglianze per la morte di Donna Assunta

almirante msi

ROMA – “Con Assunta Almirante scompare una testimone di rilievo dell’eredità morale e politica del marito Giorgio Almirante e del Movimento Sociale Italiano. Una donna dalla grande intelligenza e lucidità, rispettata anche dagli avversari politici. Un pensiero alla famiglia”. Questo tweet del presidente di Italia Viva, Ettore Rosato, per ricordare la morte di Donna Assunta, ha suscitato non poche polemiche.

LE CRITICHE SUI SOCIAL

Sui social network, diversi utenti hanno criticato le parole scelte dal vicepresidente della Camera. Tra questi, il giornalista Luca Bottura, che su Twitter ha replicato a Rosato: “Con tutto il rispetto per i defunti, l’eredità morale e politica del marito è il neofascismo. Lei è sicuro di quello che scrive?”.

A Rosato è stato fatto notare che Almirante durante il fascismo faceva parte della redazione della rivista ‘La difesa della razza’, che nel 1938 pubblicò il ‘Manifesto della razza’, e che nella fase della Repubblica di Salò ricoprì il ruolo di capo di gabinetto del ministero della Cultura popolare.

IL CHIARIMENTO DI ROSATO

In un successivo tweet, Rosato ha cercato di chiarire il senso delle sue parole: “Ma qualcuno pensa davvero che sono diventato estimatore politico di Almirante e non che fosse un tweet di condoglianze? Mi sembrava abbastanza ovvio, ma vedo che si trova sempre modo di polemizzare… Lo preciso per quelli che in buona fede avessero frainteso”.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-04-26T18:23:26+02:00