fbpx

Tg Lazio, edizione del 26 aprile 2019

Ecco i titoli del Tg Lazio dell’edizione di oggi:

INCENDIO A DISCARICA COLLATINO, M5S: ENNESIMO ATTACCO

Una densa colonna di fumo nero ha reso l’aria irrespirabile dopo il maxi incendio della notte scorsa nell’ex accampamento abusivo nei pressi della stazione di viale Palmiro Togliatti, sulla via Collatina Vecchia. Le fiamme si sono sviluppate in un’area sequestrata a febbraio in cui erano state abbattute 35 baracche e 6 tende abbandonate dagli occupanti. La zona era in attesa di essere bonificata. Questo “è l’ennesimo segnale che Roma Capitale e’ sotto attacco”, sostiene Ilaria Fontana, deputata M5S e capogruppo nella commissione Ambiente alla Camera.

CENTOCELLE, PROSEGUONO INDAGINI DOPO ORDIGNO A LIBRERIA

E’ gara di solidarietà tra i cittadini di Centocelle dopo che la notte del 25 aprile un ordigno ha danneggiato la libreria-caffetteria ‘La pecora elettrica’ in via delle Palme. Su Facebook in tanti chiedono come poter aiutare i titolari dell’attività ed è stata attivata una raccolta fondi. Al vaglio dei Carabinieri intanto le telecamere della zona che potrebbero avere immortalato la fuga o l’arrivo della mano che intorno alle 3 ha posto la bomba artigianale che scoppiando ha divelto la serranda e innescato un incendio che ha seriamente danneggiato gli interni. Al momento le indagini restano a 360 gradi, dal furto fino al gesto intimidatorio di matrice politica.

MUNICIPIO III, VANDALIZZATA CORONA 25 APRILE

Vandalizzata a meno di 24 ore dalla festa della Liberazione. E’ stata ritrovata così la corona d’alloro posta in via Scarpanto in occasione del 25 aprile, a ricordo delle vittime nazifasciste del quartiere. La risposta è stata “un presidio democratico e antifascista per denunciare questo oltraggio”, con in prima fila il presidente del III Municipio, Giovanni Caudo. In nottata, intanto, a viale Jonio erano comparsi alcuni manifesti che ritraevano Benito Mussolini appeso a testa in giù.

DA DOMANI AL 30 SETTEMBRE IN VIGORE ORDINANZA ANTI-ALCOL

Sarà in vigore da domani fino al 30 settembre la proroga dell’ordinanza che limita la vendita e il consumo di bevande alcoliche nelle ore serali a Roma. Scopo del provvedimento – spiega il Campidoglio – la tutela di cittadini e turisti contro il fenomeno della movida molesta. Confermato l’anticipo alle ore 21 dei divieti per il consumo all’aperto (in contenitori di vetro e non) e la vendita da asporto (compresi i distributori automatici) nelle zone: San Lorenzo, Esquilino, l’area della stazione Termini, piazza Bologna, viale Ippocrate, piazzale delle Provincie. In tutte le altre zone il divieto di consumo e vendita di bevande alcoliche in vetro in strada scatta alle 22.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

26 Aprile 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»