Pd, con le Sardine torna il feeling. Letta: “Ottime prospettive”

Incontro in videoconferenza tra le Sardine e il segretario dem: "Clima di apertura e dialogo costruttivo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Dall’occupyPd dopo le dimissioni di Nicola Zingaretti alla ‘distensione’ con il nuovo leader del Pd, Enrico letta. Dai toni aspri (su tutti quell’aggettivo di marchio ‘tossico’ che tanto era andato di traverso a dirigenti e militanti dem) a parole ‘al miele’: Sardine e Pd tornano a parlarsi e sentirsi dalla ‘stessa parte’.

Questa mattina Mattia Santori, Jasmine Cristallo, Anna Claudia Petrillo, Micol Urtesi hanno incontrato, in videoconferenza, il neosegretario Pd Letta, il vicesegretario Peppe Provenzano e il coordinatore della segreteria Marco Meloni e, dopo il faccia a faccia, hanno fatto sapere che l’incontro è stato “positivo basato sul riconoscimento reciproco in un clima di apertura e dialogo costruttivo. La strada è lunga e accidentata, un sorriso non è tutto, ma è comunque un buon inizio”.

Era il 5 marzo, tre settimane fa, quando le Sardine annunciavano la visita al Nazareno dopo lo strappo di Zingaretti. Sarebbero seguiti giorni di rapporti molto tesi. Oggi c’è Letta e pure lui saluta il ritrovato clima con le Sardine. Quello che c’è stato è stato “un incontro utile e costruttivo”, scandisce il segretario del Pd, “il seguito di quello, importante, che fece la presidente Valentina Cuppi a nome di tutto il Pd, tre settimane fa. Abbiamo scambiato riflessioni e messo sul tavolo idee. Ottime prospettive. Avanti”.

Il post delle Sardine su Fb che dà conto della riunione con il nuovo vertice Pd in poco più di due ore ha mietuto oltre 450 like e commenti di ‘amici’ che si rallegrano della ricucitura, come del resto già erano stati in tanti quelli che avevano lodato l’intervento-scossone delle Sardine dopo il polemico passo indietro di Zingaretti.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»