Tg Scuola, edizione del 26 marzo 2021

E' online l'edizione settimanale del Tg Scuola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

– DANTEDÌ, NELLE SCUOLE LE CELEBRAZIONI SONO DIGITAL

Il 25 marzo, Giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta, quest’anno ha un sapore tutto particolare. Ricorrono infatti i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. E gli studenti di tutta Italia, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia, si sono dati da fare per celebrarlo con laboratori di realtà virtuale, videogiochi e app. I nativi digitali sono riusciti così a coniugare l’innovazione al sapore antico dei versi del Sommo poeta. Tra i tanti laboratori, una web app sulla geografia dantesca e workshop di scrittura in chiave social.

– HACKATHON NELLA SCUOLA, PRIMI BILANCI IN ATTESA DELLA CONSEGNA DEGLI ELABORATI

Si è conclusa la maratona ‘Progettare il futuro’, che ha coinvolto circa 500 studenti collegati in streaming ma uniti virtualmente in un hackathon formativo sul mondo scolastico. “Un progetto magico perché ha portato valore a tutti coloro i quali ne sono stati parte”, ha detto Sara Roversi del Future Food Institute. In attesa di scoprire i vincitori, gli organizzatori hanno raccontato a diregiovani.it le prime impressioni sull’edizione 2021 dell’evento.

– GIOCO IN MOVIMENTO CON DIREGIOVANI, TUTTI I VIDEO SU YOUTUBE

Scuole chiuse, zone rosse, momenti di svago ridotti all’osso. Con la pandemia sembra diventato più difficile soddisfare le esigenze e i bisogni dei più piccoli. È nato così ‘Gioco in movimento con Diregiovani’, una collezione di video disponibili su Youtube che offriranno ai bambini dai 3 agli 8 anni, circuiti ed esercizi specifici per i loro schemi motori di base. A guidarli saranno due esperte del mestiere: Laura Marcotulli e Claudia Benantonio, insegnanti di educazione fisica, pronte a proporre gli esercizi di ginnastica più funzionali alle loro esigenze.

I GIOVANI E LE DIPENDENZE

Cosa ne pensano gli studenti delle dipendenze? Diregiovani l’ha chiesto direttamente ai ragazzi e alle ragazze di oggi, che hanno parlato anche di droghe leggere, ma non solo. Smartphone, giochi online e abuso di alcol rischiano di diventare in giovane età delle vere e proprie dipendenze.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»