fbpx

Tg politico e parlamentare del 26 marzo

Edizione del 26 marzo 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CONTE: PIU DI 50MLD A FAMIGLIE E IMPRESE

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte apre alle opposizioni nella scrittura delle nuove norme per affrontare l’emergenza coronavirus dal punto di vista economico e sociale. Nel corso dell’informativa al Senato, Conte ha ricordato che quella in corso e’ una crisi senza precedenti per la quale occorrono misure straordinarie. Ben vengano gli eurobond, dunque. In ogni caso, ha chiarito, il governo italiano destinera’ non meno di 50 miliardi a famiglie, imprese e lavoratori. Intanto il premier ha dato disposizione che siano accelerati i pagamenti della cassaintegrazione che sara’ liquidata entro il 15 aprile. Gli autonomi dal 31 marzo potranno fare domanda per ricevere bonus e indennizzi.

AIUTI AI GOVERNI, LA BCE E’ PRONTA

La Bce è pronta a mettere in campo il piano ‘Omt’ per contenere gli spread e sostenere l’economia dell’Eurozona colpita dall’emergenza Coronavirus. Il programma è stato ideato da Mario Draghi nel 2012, all’epoca della crisi dei debiti sovrani, per consentire l’acquisto senza limiti dei titoli di Stato sul mercato secondario. In sostanza, mentre prima la Banca centrale dava denaro alle banche per poi prestarlo a famiglie e imprese, con l’OMT si danno soldi direttamente ai governi in difficoltà. L’ex presidente della Bce è intervenuto sul ‘Financial Times’ per esortare l’Europa ad aumentare il debito pubblico e ad agire con forza per proteggere l’occupazione e le imprese.

RIECCO SUPERMARIO, CRESCE IL PARTITO DI DRAGHI

Dopo ‘Super-Mario Monti’ c’e’ all’orizzonte un altro SuperMario per l’Italia? Nomignoli a parte, l’intervista di Mario Draghi al ‘Financial Times’ conquista all’ex presidente della Bce sempre piu’ sostenitori. Lo si e’ visto in Senato dove, al cospetto del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in molti hanno ringraziato Draghi per aver sostenuto il ricorso al debito per aiutare famiglie, imprese e lavoratori. Matteo Salvini ha usato parole inedite per lui: “Benvenuto presidente”, ha detto il leghista augurandosi che dall’intervista possa nascere qualcosa di positivo per l’Italia. Renzi ha ricordato la necessita’ di aiutare piccole e medie imprese a rimettersi in piedi, proprio come dice Draghi. Silenzio sul tema da Pd e M5s.

CORONAVIRUS, BERGOGLIO IMPARTISCE LA BENEDIZIONE URBI ET ORBI

“In questi giorni di sofferenza c’è tanta paura”. Nella messa in diretta streaming dalla Cappella di Santa Marta, papa Francesco prega per vincere la paura in questo tempo caratterizzato dalla pandemia del Covid-19. Il pontefice si riferisce alla paura della solitudine ma anche di ammalarsi e di contagiare il prossimo. “Il Signore ci aiuti ad avere fiducia”, dice il Papa che domani alle 18 da piazza San Pietro impartira’ la benedizione ‘Urbi et Orbi’ a cui sarà annessa la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria. L’evento sara’ trasmesso in mondovisione.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

26 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»