Centrodestra, Rampelli (Fdi): “Se la coalizione si rompe a Roma, si rompe in tutta Italia”

“Ci auguriamo che il centrodestra possa ricompattarsi intorno alla figura di Giorgia Meloni"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

fabio-rampelli

ROMA – “Se la coalizione si rompe a Roma, si rompe in tutta Italia”. Lo dice Fabio Rampelli, capogruppo di Fratelli d’Italia a Montecitorio, in un’intervista al Giornale Radio Rai. “Ci auguriamo- aggiunge- che il centrodestra possa ricompattarsi intorno alla figura di Giorgia Meloni, perché questa è l’alleanza di centrodestra anti-renziana che si presenterà nel corso delle elezioni politiche future. Sarebbe assurdo che questa alleanza non si manifestasse nella campagna elettorale amministrativa per la capitale d’Italia, che non è un comune qualunque. Se la coalizione c’è a Roma, la coalizione c’è in Italia. Se si rompe a Roma, è difficile immaginare che possa esistere una coalizione di centrodestra in tutta la nazione”.

E Storace? “Con Storace il dialogo è aperto, non è questione di convincere. Noi stiamo facendo campagna elettorale sui temi, quindi non abbiamo avuto molto tempo per pensare alle alleanze. Poi, cammin facendo-conclude Rampelli- siamo disponibili ad aggregare chiunque sia intenzionato a rappresentare un’alternativa al Movimento 5 stelle e al partito democratico”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»