NEWS:

In Vda dopo 45 anni nasce la Federazione guide con 60 iscritti

Pubblicato:26-02-2023 11:40
Ultimo aggiornamento:26-02-2023 11:40
Autore:

FacebookLinkedIn

(DIRE – Notiziario Turismo e Sport) Aymavilles (Aosta), 26 feb. – La professione esiste da 45 anni, ma finora in Valle d’Aosta ognuno aveva fatto per sé. E’ nata invece al castello di Aymavilles la Federazione delle guide turistiche della Valle d’Aosta, nuova “casa comune” che per la prima volta nella storia vuole riunire tutte le guide abilitate che risiedono in Valle. La FederGT VdA ha presentato ai propri interlocutori principali e alla stampa il percorso che ha portato alla nascita di un soggetto che si presenta come uno spazio di informazione e formazione, un riferimento collettivo per le istanze delle guide turistiche “aperto al dialogo con le istituzioni locali”.

La costituzione della Federazione è il punto di arrivo di un percorso di tre anni condiviso dall’assemblea, che ha coinvolto 60 guide turistiche abilitate, in possesso di tesserino valido: sono “professionisti che vivono il territorio e lo possono raccontare con completezza e radicamento”. Ai soci effettivi, che svolgono l’attività, si affiancano soci sostenitori che hanno conseguito l’abilitazione ma non stanno esercitando attualmente la professione: il tutto in una logica di rete il più possibile ampia, capace di guardare al presente e al futuro del turismo.

La FederGT VdA è nata alla vigilia della Giornata internazionale della guida turistica, promossa dalla World federation of tourist guide associations il 21 febbraio di ogni anno e intitolata per il 2023 “Ripensare il turismo e rigenerare la professione”. In questo solco si colloca il percorso avviato dalla Federazione valdostana, che mira a consolidare il ruolo della guida turistica come promotore di un territorio che conosce in modo approfondito: una competenza certificata e indispensabile per arricchire l’esperienza di chi scopre la Valle d’Aosta attraverso un racconto plurale e uno sguardo versatile.
Al momento della fondazione, la FederGT ha individuato i membri del collegio dei referenti: sono Francesca Bacolla, Mario Burgay, Elisabetta Converso e Felicity Roulet. Per il primo triennio, saranno gli interlocutori della Federazione verso l’esterno, in un’impostazione di lavoro collettiva.

“Lo sforzo comune di questi anni- spiegano i referenti- ci ha permesso di dare vita a un soggetto ad ampia partecipazione, aperto all’adesione di tutti coloro che vorranno farne parte condividendone lo spirito: uno spirito collaborativo che guarda con rinnovate energie alla valorizzazione di una professionalità che crediamo importante per il nostro territorio, di cui le guide turistiche sono ambasciatrici verso molte migliaia di visitatori ogni anno”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it


FacebookLinkedIn