Tumore al polmone, i dati dell’Oms: “1,5 milioni di morti ogni anno”

Il tumore del polmone è la principale causa di morte per cancro al mondo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Tumore_Polmoni

ROMA – Il tumore del polmone è la principale causa di morte per cancro al mondo. Secondo l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità) è responsabile di più di 1,5 milioni di decessi ogni anno. “Il tumore del polmone non a piccole cellule (Nsclc)- fanno sapere gli esperti della Bristol-Myers Squibb- è una delle forme più frequenti di questa malattia con l’85% circa dei casi. Il 25-30% del totale è rappresentato dal carcinoma a cellule squamose, l’istologia di tipo non squamoso copre circa il 50-65% dei casi. I tassi di sopravvivenza variano a seconda dello stadio e del tipo di tumore al momento della diagnosi. Complessivamente, la sopravvivenza a 5 anni per il tumore del polmone non a piccole cellule in stadio I è compresa tra il 47% e il 50%, mentre- concludono- per lo stadio IV scende al 2%“.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»