Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Parisi: Roma torni al centro del Paese; Liceo Russell, studenti i assemblea; alla Gam mostra dedicata a Tromabdori

Edizione del 26 gennaio 2018
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

 

REGIONALI, PARISI: VOGLIO CHE ROMA TORNI AL CENTRO DEL PAESE

“Sono qui per far tornare Roma al centro dello sviluppo economico del Paese”. Lo ha detto oggi il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, Stefano Parisi, in un video pubblicato su Facebook per spiegare la sua candidatura. “Bisogna battere il connubio perverso tra giunta di sinistra e i Cinque stelle a Roma- ha aggiunto Parisi- che stanno allontanando la città dall’Europa”. Intanto la candidata del Movimento 5 Stelle, Roberta Lombardi, ha bollato come “fantasiosi retroscena dei giornali” l’indiscrezione secondo cui, in caso di vittoria, lei offrirà il posto di assessore al sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi.

A LICEO RUSSELL STUDENTI IN ASSEMBLEA DOPO MALORE 15ENNE

Due giorni dopo il caso della studentessa 15enne che si è sentita male bevendo alcol durante la settimana di didattica alternativa, gli studenti del liceo Russell di Roma si sono riuniti in assemblea straordinaria per riflettere sull’accaduto. I rappresentanti d’Istituto, ha raccontato una docente, “hanno fatto una sorta di mea culpa sulla questione della vigilanza da loro organizzata”. Colpisce il giudizio dei compagni di scuola nei confronti della studentessa. Secondo alcuni la ragazza ha bevuto alcol per una scommessa. “Ha sbagliato a portare alcolici- ha detto un ragazzo- in questa scuola non era mai successo un episodio simile”.

DOMANI GIORNO DELLA MEMORIA, DA REGIONE LAZIO LIBRO A STUDENTI

Si chiama ‘Testimoni della memoria-Per non dimenticare’ il libro che la Regione Lazio ha realizzato e distribuito agli studenti delle scuole del territorio, alla vigilia della Giornata della Memoria. Il volume è stato presentato questa mattina, al Teatro Olimpico, davanti a oltre mille studenti e docenti, alla presenza del governatore uscente, Nicola Zingaretti. Durante la mattinata sono stati proiettati due video, uno sul rastrellamento del Ghetto di Roma e uno sui Viaggi della Memoria realizzati dalla Regione. “Ci sono ancora testimoni che hanno la forza di tornare in quei luoghi- ha detto Zingaretti- noi dobbiamo esserne degni per passare il testimone a una nuova generazione”.

ALLA GAM L’ESSENZIALE VERITA’ DELLE COSE DI TROMBADORI

Si chiama ‘L’essenziale verità delle cose’ la mostra antologica che la Galleria d’Arte Moderna di Roma dedica a Francesco Trombadori, uno dei pittori italiani di spicco della ‘Scuola romana’ del primo Novecento. L’esposizione raccoglie 60 tele, dipinte tra il 1915 e il 1961, e 25 disegni provenienti dall’Archivio dell’artista, custodito nel suo studio a Villa Strohl-Fern. Pur non essendo romano di nascita, per Francesco Trombadori la Capitale è stata fonte di ispirazione. Evidente l’elaborazione del ‘realismo magico’ di Bontempelli, che lo vide protagonista insieme a pittori celebri come Donghi, Casorati e Cagnaccio di San Pietro.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»