Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Nuovo strappo Ala e opposizioni al Senato: no alla sfiducia a Renzi

"Votare contro la sfiducia non e' votare la fiducia, sono due cose diverse", precisa la senatrice ex Fi Manuela Repetti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ala ha deciso, votera’ contro la sfiducia al governo”. Lo anticipa la senatrice del gruppo Ala, Manuela Repetti, alla vigilia del voto di domani in Senato sulla mozione di sfiducia al governo presentate da Forza Italia e Lega e che sara’ appoggiate dalle altre opposizioni, tranne quindi i verdiniani che segnano un altro strappo con le minoranze dopo la vicenda delle tre vice presidenze di commissione. A nome dei 18 senatori di Ala, aggiunge Repetti, “saro’ io fare la dichiarazione di voto finale in aula domani” sul ‘no’ alla sfiducia.

“Votare contro la sfiducia non e’ votare la fiducia, sono due cose diverse”, precisa la senatrice ex Fi. Ma il voto che respinge la fiducia al governo Renzi, di fatto segna un ulteriore rinsaldamento dell’asse Pd-Verdini, dopo la vicenda dell’assegnazione delle tre vice presidenze di commissione. Repetti annuncia anche Ala e’ favorevole al ddl Cirinna’ “pur lasciando liberta’ di coscienza” ai suoi senatori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»