hamburger menu

VIDEO | X Factor 2022, due gli eliminati ma a gelare lo studio è una battuta di Dargen D’Amico

Il commento del cantautore ha lasciato in imbarazzo la conduttrice Francesca Michielin e gli altri tre giudici

Pubblicato:25-11-2022 12:25
Ultimo aggiornamento:25-11-2022 15:20
Canale: Spettacolo
Autore:
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

(Foto di Virginia Bettoja)

ROMA- Si è chiusa con due eliminazioni il quinto live di X Factor 2022. Una puntata particolarmente accesa quella dello show di Sky prodotto da Fremantle, chiusasi con la doppia eliminazione di Joėlle e Disco Club Paradiso. La prima in squadra con Rkomi, i secondi con Dargen D’Amico.

LA BATTUTA DI DARGEN D’AMICO

Ed è stato proprio quest’ultimo a gelare il Teatro Repower di Milano con una battuta che in tanti hanno ritenuto fuori luogo. Il cantautore, commentando la manche “giostra” e i giudizi poco entusiasti dei colleghi sui Disco Club Paradiso, ha parlato di una competizione che diventa accattivante per il pubblico solo se comprende tanto “sangue”.

A lasciare tutti senza parole la frase che ne è seguita: “Io non vado pazzo per il sangue, a meno che non esca da un punto particolare della donna“. Imbarazzata l’espressione di Francesca Michielin, alla conduzione del programma, e diventata subito un meme sui social quella fatta da Fedez. E la reazione non è stata da meno neanche per Ambra e Rkomi, visibilmente confusi quando l’inquadratura si è allargata su tutto il tavolo.

QUI IL VIDEO

GLI OSPITI

Ad alleggerire le tensioni ci hanno pensato i due ospiti della serata: Lazza, fenomeno musicale dell’anno, rapper e pianista con oltre 33 dischi di platino e 35 dischi d’oro conquistati, che ha cantato una speciale versione piano, voce e orchestra del suo ultimo successo “Panico”. Poi, live anche Rosa Linn, la talentuosa e giovanissima artista armena in gara all’Eurovision Song Contest 2022, che ha incantato il pubblico con il suo ultimo brano “Snap”, vera e propria hit mondiale da milioni di stream.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-11-25T15:20:59+01:00